Lo stato della crisalide. Per una lettura transazionale della formazione degli educatori

Pascal Perillo

Abstract


The Deweyan category of the transaction – allowing to overcome the opposition between objectivism and subjectivism in the educational studies – provides effective regulatory criteria in order to design and manage the academic training of educators, who go through a transitional state that assumes the characteristics of transformation. In this perspective, the present contribution illustrates the epistemological and methodological coordinates that characterize the training of educators within one of the training-research activities promoted by the University of Naples Suor Orsola Benincasa.

Riassunto: La categoria deweyana di transazione, permettendo di superare l’opposizione tra oggettivismo e soggettivismo in pedagogia, fornisce efficaci criteri regolativi per la progettazione e la gestione dei percorsi universitari di formazione degli educatori, i quali si trovano ad attraversare uno stato di transizione che assume i caratteri propri della trasformazione. In linea con tale prospettiva, in questo contributo fermeremo la riflessione su alcune coordinate epistemologiche e metodologiche che orientano la formazione degli educatori in una delle attività di ricerca-formazione promosse dall’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa.


Keywords


education, educator; transaction; transitions; reflectivity; transformative learning

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione R.O.C. n. 10757