L’educazione interculturale come motivazione e pratica per prevenire l’abbandono e la dispersione scolastica negli alunni immigrati

Juan José Leiva Olivencia, Isotta Mac Fadden, Eloy López Meneses

Abstract


The present paper investigates the potential of intercultural education as a practice of inclusive education aimed at preventing and lowering the rates of early school leaving and failure within the context of the autonomous community of Andalusia (southern Spain). The main argument is that, if we want to create an inclusive school that does not fail, we have to implement projects of intercultural education developed with continuity within the educational system; these projects should be based upon principles which denounce injustice and social inequalities and promote reflective and critical actions and practices, thus turning the school into a more democratic and participatory space. The paper argues that early school leaving and failure are socio-educational problems involving the most vulnerable or marginalized people, especially students with functional diversity or with an immigrant background. For this reason, drawing upon studies on intercultural education at school, a reflection on and a review of the most recent literature, in the present article proposals are offered in order to actively combat the early dropout and school failure of students of immigrant origin.

Riassunto: L’articolo si interroga sulle potenzialità pedagogiche dell’educazione interculturale come proposta e pratica educativa inclusiva per prevenire e ridurre l’abbandono precoce e la dispersione scolastica nel contesto della comunità autonoma dell’Andalusia (Sud della Spagna). Si stabilisce che, se effettivamente si vuole una scuola inclusiva che non fallisca, si devono realizzare progetti pedagogici interculturali con continuità nel sistema educativo, basati su principi che denunciano le ingiustizie e le disuguaglianze sociali, promuovendo pratiche e azioni riflessive e critiche, trasformando la scuola in uno spazio più democratico e partecipativo. Si deduce, che l’abbandono scolastico precoce e la dispersione scolastica siano problematiche socio-educative che hanno come destinatari i più deboli e/o emarginati, specialmente gli studenti con diversità funzionale e gli alunni di origine immigrata. A partire dagli studi sull’interculturalità nella scuola, da una ricognizione della più recente bibliografia e da una riflessione su di essa, in questo articolo si offrono proposte per contrastare attivamente l’abbandono precoce e la dispersione scolastica degli studenti di origine immigrata.


Keywords


intercultural education; leaving early; school failure; inclusion

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione R.O.C. n. 10757