L’‘architrave’ pedagogico degli scritti meridionalistici di Pasquale Villari: formare le élites per educare le “moltitudini”

Salvatore Lucchese

Abstract


Based on specific historical-educational references, it is proposed you read sub specie educationis the writings of Pasquale Villari on the question of Southern Italy. This approach allows us to highlight intrinsic pedagogical-civil dimension, articulated by him in the pedagogy of the élites and in that of the “moltitudini”. The awareness of the “circolare”
relationship between school and society emerges as well as the ethical and civil consequences of socio-political relations.

Riassunto:Sulla base di specifici riferimenti storico-educativi, si propone una lettura sub specie educationis degli scritti meridionalistici di Pasquale Villari. Tale impostazione consente di evidenziarne l’intrinseca dimensione pedagogico-civile, da lui
articolata nella pedagogia delle élites e in quella delle “moltitudini”. Ne emerge la consapevolezza di Villari sia del rapporto “circolare” tra scuola e società sia delle ricadute etiche
e civili dei rapporti socio-politici.


Keywords


civil pedagogy; public ethics; citizenship; school/society.

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione R.O.C. n. 10757