Università Quarta Dimensione. Una Civitas educationis tra passato e futuro

Lucio d'Alessandro

Abstract


Abstract: What is the university’s mission in our time? Which her raison d’être? It is from these and other questions about the future of the university that this essay questions about the crisis of the Italian university in an environment heavily permeated by performance and efficiency rhetoric that seems to reduce the credibility of both the official discourse and the common sense. Overcoming the closure inherent in certain discussions about the different types of reform that are offered today in the public debate, it is believed that the university as a Civitas educationis profitably cross the gulf between the academic world and the living fabric of society, by investing in the factor E (Enthusiasm) and ‘doing’ citizenship. 


Riassunto: Quale è la missione dell’università nel nostro tempo? Quale la sua raison d’être? È a partire da queste e altre domande sul futuro dell’università che questo articolo si interroga sulla crisi dell’università italiana in un contesto fortemente permeato da retoriche di performance ed efficienza che sembrano ridurne la credibilità sia nei discorsi ufficiali sia nel sentire comune. Superando le chiusure insite in talune discussioni sui diversi tipi di riforma che vengono proposti oggi nel dibattito pubblico, si pensa all’università come una Civitas
educationis che attraversi proficuamente il solco che separa il mondo accademico dal tessuto vivo della società, investendo nel fattore E (Entusiasmo) e ‘facendo’ cittadinanza.


Keywords


university culture; the fourth mission; citizenship; innovation and production

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione R.O.C. n. 10757