Scuola e immigrazione. Il contributo della mediazione alla cittadinanza interculturale

Massimiliano Fiorucci

Abstract


Over the last years, the number of non-Italian students has doubled and their geo-cultural backgrounds have become extremely diverse, thus increasing the degree of complexity of the design and the implementation of educational activities aimed at supporting their inclusion. After analysing this phenomenon, the present paper indicates intercultural mediation within the educational and school system as an innovative practice, which can foster inclusion and social cohesion.

Riassunto: Negli ultimi anni, il numero di studenti con cittadinanza non italiana si è duplicato e le loro provenienza si sono estremamente diversificate, aumentando così considerevolmente il grado di complessità del processo di progettazione e attuazione di iniziative volte al sostegno dell'inclusione degli studenti stranieri. L’analisi di tale fenomeno consente di individuare nella mediazione interculturale in ambito educativo-scolastico una pratica innovativa orientata all'inclusione di tali studenti e alla più generale coesione sociale.


Keywords


non-Italian students; mediator; interculture; inclusion; social cohesion

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione R.O.C. n. 10757