Il QRDS, Questionario sul Rischio di Dispersione Scolastica: uno strumento per prevenire il fenomeno

Marinella Muscarà

Abstract


School dropout is the outcome of different, multidimensional processes, some of which are independent from the choices of the students dropping out. The multidimensionality, the interdisciplinarity, the disengagement theory, and the secondary prevention are the coordinates taken into consideration in the first part of this paper to analyse the complexity of school dropout. The second part shows the  Questionario sul Rischio di Dispersione Scolastica – QRDS, a tool based on the above-mentioned theoretical and methodological assumptions, with the aim of providing useful support to teachers in order to tackle school dropout.

Riassunto: La dispersione scolastica è l’esito di processi molto diversi e multidimensionali, taluni dei quali indipendenti dalle scelte degli alunni dispersi. Nella prima parte del contributo, la multidimensionalità, l’interdisciplinarietà, la teoria del disengagement e la prevenzione secondaria sono utilizzate quali coordinate di riferimento per analizzare la complessità del fenomeno. Nella seconda parte viene presentato il QRDS, Questionario sul Rischio di Dispersione Scolastica, strumento costruito sulla base degli assunti teorici e metodologici sopra richiamati, con lo scopo di fornire utili dispositivi ai docenti chiamati a mettere in atto azioni di intervento volte a prevenire e contrastare la dispersione scolastica.


Keywords


school dropout; risk factors; secondary prevention measures; teacher

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


AGIA – Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza (Gruppo di lavoro sulla Dispersione scolastica, Consulta delle Associazioni e delle Organizzazioni) (2015), Documento del gruppo di lavoro, Roma: AGIA – Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, http://www.garanteinfanzia.org/news/dispersione-scolastica-proposte-e-raccomandazioni, consultato il 20 luglio 2017.

Batini, F. (a cura di) (2002), La scuola che voglio. Idee, riflessioni, azioni contro il disagio e la dispersione scolastica, Arezzo: Zona.

Id. (2016), “Un panorama desolante”, in F. Batini & M. Bartolucci (a cura di), Dispersione scolastica. Ascoltare i protagonisti per comprenderla e prevenirla, Milano: FrancoAngeli, pp. 9-19.

Id. (2017), “Il secondo momento migliore: la dispersione si può vincere”, paper presentato al convegno Con loro: da situazione di disagio a opportunità di progettare insieme, Firenze, Regione Toscana e ANPAL Servizi.

Benvenuto, G. (2016), “1990-2015: Una lunga storia di analisi e progetti di intervento a contrasto della Dispersione Scolastica. Dove abbiamo sbagliato?”, in F. Batini & M. Bartolucci (a cura di), Dispersione scolastica. Ascoltare i protagonisti per comprenderla e prevenirla, Milano: Franco Angeli, pp. 123-133.

Id. (2017), “30 anni di azione e ricerca contro la dispersione. Cosa abbiamo sbagliato?”, paper presentato al convegno Con loro: da situazione di disagio a opportunità di progettare insieme, Firenze, Regione Toscana e ANPAL Servizi.

Besozzi, E. (2017), Società, cultura, educazione. Teorie, contesti e processi, Roma: Carocci.

Blount, T. (2012), “Dropout prevention: recommendations for school counselors”, in Journal of School Counseling, vol. 10, n. 16, pp. 1-34.

Bracken, B.A. (1996), Test TRI. Test delle relazioni interpersonali, Trento: Erickson.

Id. (2003), TMA. Test di valutazione multidimensionale dell’autostima, Trento: Erickson.

Calaprice, S. (2012), “Dal Programma Education and Training 2020 (ET 2020) un Benchmark da Riconsiderare. La Dispersione Scolastica. Riflessioni Teoriche e Risultati di un’Indagine”, in Formazione & Insegnamento, vol. 10, n. 2, pp. 111-129.

Capperucci, D. (2016), “L’abbandono precoce dell’istruzione e formazione in Europa: cause, interventi e risultati, Early leaving from education and training in Europe: causes, interventions and results”, in LLL -Lifelong Lifewide Learning, vol. 12, n. 28, pp. 33-58.

Cedefop (2016), Leaving education early: putting vocational education and training centre stage, Volume I: investigating causes and extent, Luxembourg: Publications Office,http://www.cedefop.europa.eu/en/publications-and-resources/publications/5557, consultato il 22 giugno 2017.

Colombo, M. (2010), Dispersione scolastica e politiche per il successo formativo. Dalla ricerca sugli early school leaver alle proposte di innovazione, Trento: Erickson.

Id. (2014), “La prevenzione della dispersione scolastica in Italia: quali strategie per spezzare i circoli viziosi?”, paper presentato al convegno Andare a scuola oggi, Cagliari, Università di Cagliari.

Consiglio dell’Unione Europea (2011), “Raccomandazione del Consiglio del 28 giugno 2011 sulle politiche di riduzione dell’abbandono scolastico (2011/C191/01)”, in Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, del 1.7.2011, pp. 1-6, http://piattaformainfanzia.org/wp-content/uploads/2017/03/UE_Raccomandazioni-Consiglio_politiche-abbandono-scolastico_2011.pdf, consultato il 22 maggio 2017.

De Angelis, M., Iannotta, I.S., Marzano, A. & Vegliante, R. (2015), “Apprendere per competenze per prevenire l’abbandono scolastico”, in LLL – Lifelong Lifewide Learning, Dropout e Neet: le nuove emergenze europee, vol. 10, n. 26, http://rivista.edaforum.it/numero26/monografi co_marzano.html, consultato l’8 maggio 2017.

Downes, P., Nairz-Wirth, E. & Rusinaitė, V. (2017), Structural Indicators for Inclusive Systems in and around Schools, NESET II report, Luxembourg: Publications Office of the European Union, https://publications.europa.eu/it/publication-detail/-/publication/6e48090a-e204-11e6-ad7c-01aa75ed71a1,

consultato il 12 aprile 2017.

Ecker-Lyster, M. & Niileksela, C. (2016), “Keeping Students on Track to Graduate: A Synthesis of School Dropout Trends, Prevention, and Intervention Initiatives”, in Journal of At-Risk Issues, vol. 19, n. 2, pp. 24-31.

European Commission (2011), Reducing early school leaving. Accompanying document to the Proposal for a Council Recommendation on policies to reduce early school leaving, Commission Staff Working paper, Brussels: European Commission, http://eur-lex.europa.eu/legal-content/EN/TXT/?uri=CELEX-%3A52011SC0096, consultato il 10 marzo 2017.

European Commission/EACEA/Eurydice (2016), Structural Indicators on Early Leaving from Education and Training in Europe – 2016, Luxembourg: Publications Office of the European Union, https://publications.europa.eu/it/publication-detail/-/publication/ffea0a0e-f995-11e6-8a35-01aa75ed71a1,

consultato il 7 luglio 2017.

European Commission/EACEA/Eurydice/Cedefop (2014), Tackling Early Leaving from Education and Training in Europe: Strategies, Policies and Measures, Luxembourg: Publications Offi ce of the European Union, http://

www.cedefop.europa.eu/it/news-and-press/news/tackling-early-leaving-education-and-training-europe-strategies-policies-and, consultato il 7 giugno 2017.

Eurostat (2017), Early leavers from education and training by sex and labour status, http://appsso.eurostat.ec.europa.eu/nui/show.do?dataset=edat_lfse_14〈=en, consultato il 18 agosto 2017.

Fischer, L. (2007), Lineamenti di sociologia della scuola, Bologna: Il Mulino.

Fonzo, C. & Pozzi, S. (2008), “La dispersione scolastica: un approccio di analisi psico-sociale”, in G. Gulli, R. Pocaterra & S. Pozzi (a cura di), Studenti in bilico. Un modello innovativo di orientamento per la prevenzione della dispersione scolastica, Milano: Pearson Paravia Bruno Mondadori, pp. 7-30.

Ghione, V. (2005), La dispersione scolastica. Le parole chiave, Roma: Carocci.

Horn, J.L. (1965), “A rationale and test for the number of factors in factor analysis”, in Psychometrika, vol. 30, n. 2, pp. 179-185.

Kaiser, H.F. (1959), “The application of electronic computers to factor analysis”, paper presented to the symposium Application of computers to psychological problems, Cincinnati, annual meeting of the American Psychological Association.

Lavrijsen, J. & Nicaise, I. (2015), “Social Inequalities in Early School Leaving: The Role of Educational Institutions and the Socioeconomic Context”, in European Education, vol. 47, n. 4, pp. 295-310.

Martin, E.J., Tobin, T.J. & Sugai, G.M. (2002), “Current information on dropout prevention: ideas from practitioner and the literature”, in Preventing school failure, vol. 47, n. 1, pp. 10-17.

MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (2011), La scuola in cifre 2009-2010, Roma: MIUR.

Id. (2013), Focus “La dispersione scolastica”, Roma: MIUR.

MPI – Ministero della Pubblica Istruzione (2000), La dispersione scolastica: una lente sulla scuola, Roma: MPI.

Id. (2006), La dispersione scolastica. Indicatori di base per l’analisi del fenomeno. Anno Scolastico 2004/05, Roma: MPI.

Id. (2008), La dispersione scolastica. Indicatori di base. Anno Scolastico 2006/07, Roma: MPI.

Mortari, L. (2002), Aver cura della vita della mente, Milano: La Nuova Italia.

Ead. (2006), La pratica dell’aver cura, Milano: Mondadori.

Ead. (2009), Aver cura di sé, Milano: Mondadori.

Ead. (2012), “La relazione di cura”, in Riflessioni Sistemiche, n. 7, pp.62-70.

Muscarà, M. & Zapparrata, M.V. (2017), “Accogliere l’Altro. L’Ascolto nella relazione educativa”, in S. Calaprice & A. Nuzzaci (a cura di), L’ascolto nei contesti educativi. L’infanzia e l’adolescenza tra competenze e diritti, Lecce: Pensa Multimedia, pp. 77-88.

Perone, E. (2006), Una dispersione al plurale. Storie di vita di giovani che abbandonano la scuola nella tarda modernità, Milano: FrancoAngeli.

Piccolo, D. (2004), Statistica per le decisioni. La conoscenza umana sostenuta dall’evidenza empirica, Bologna: Il Mulino.

Riva, M.G. (2015), “La scuola come sistema di relazioni, emozioni e affetti. In ascolto della vita emotiva”, in Pedagogia Oggi, n. 2, pp. 21-39.

Ross, A. & Leathwood, C. (2013), “Problematising Early School Leaving”, in European Journal of Education, vol. 48, n. 3, pp. 405-418.

Severino, S., Cascino, G., Polopoli, C. & Aiello, F. (2016), “Prevent early school leaving: the Risk of School Dropout Questionnaire (RSDQ)”, paper presented at the Conference The Futures We Want: Global Sociology and the Struggles for a Better World - 3rd Forum of Sociology, Vienna-Austria, ISA-International Sociological Association.

Triani, P. (2013), La prevenzione della dispersione scolastica. Linee per una risposta di sistema, http://www.istruzione.lombardia.gov.it/wp-content/uploads/2014/04/prevenzione-dispersione-scolastica-triani.pdf, consultato il 23 Maggio 2017.

Walters, K. & Bowen, G. L. (1997), “Peer Group Acceptance and Academic Performance Among Adolescents Participating in a Dropout Prevention Program”, in Child and Adolescent Social Work Journal, vol. 14, n. 6, pp. 413-426, https://www.researchgate.net/profile/Gary_Bowen2/publication/226320112_Peer_Group_Acceptance_and_Academic_Performance_Among_Adolescents_Participating_in_a_Dropout_Prevention_Program/links/00b49523b1a918ddbd000000/Peer-Group-Acceptance-and-Academic-Performance-Among-Adolescents-Participating-in-a-Dropout-Prevention-Program.pdf, consultato il 25 maggio 2017.


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione R.O.C. n. 10757