Storia del periodico

La Rivista, da sempre a vocazione pluridisciplinare, si è distinta negli anni come crocevia di dibattito interculturale, scongiurando l'isolamento delle singole ricerche e favorendone, al contrario, il continuo incontro produttivo.
Sin dal numero d'esordio (1996) si ha testimonianza dell'ampiezza delle prospettive e della ricchezza del dibattito scientifico, che ha accompagnato lo sviluppo dei Corsi di laurea dell'Università, da quelli originarî, collocati nell'area pedagogico-letteraria della Facoltà di Scienze della Formazione (oggi Dipartimento di Scienze formative, psicologiche e della comunicazione), a quelli più recenti, attivati con l'istituzione delle Facoltà di Lettere e di Giurisprudenza (oggi rispettivamente Dipartimento di Scienze umanistiche e Dipartimento di Scienze giuridiche).