Politiche editoriali

Sezioni

Articoli

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed
 

Peer review

Gli articoli pubblicati sono sottoposti a una procedura di valutazione secondo il seguente schema:
- La Redazione raccoglie le proposte. I Direttori con il supporto di uno o più membri del Comitato di Redazione compiono una prima valutazione in merito alla congruenza dell'articolo con le aree di interesse della Rivista, verificando anche correttezza dell'articolo rispetto ai requisiti formali richiesti. Se l'articolo non è ritenuto coerente, la Redazione invia una mail all'autore con le specifiche motivazioni in merito alla mancata accettazione.
- Se si ritiene che l'articolo sia in linea con le esigenze della Rivista, esso è affidato a un membro della Redazione.
- Si avvia la procedura di double-blind peer review da parte di un revisore anonimo scelto dai Direttori in base alle specifiche competenze richieste.
- L'autore riceve una scheda dettagliata con i pareri del revisore e, in aggiunta, eventuali altre indicazioni elaborate dal Referee.

Gli articoli sono sottoposti a un processo di revisione in doppio cieco (double-blind review) effettuato da esperti esterni che compongono il Comitato dei revisori (referee) degli Annali. I referee sono specialisti del settore che verificano l'idoneità degli articoli per la pubblicazione. Dopo la peer review, i Direttori Annali possono rifiutare i contributi sulla base della qualità e dell'originalità o chiedere un'ulteriore revisione.

Il processo di peer review di norma si conclude entro tre mesi.

Si prega di leggere attentamente il Codice etico, nel quale sono descritte le politiche di ogni sezione della Rivista. Non ci sono costi per la Rivista.