• 0,00 € EUR
    0
Benvenuto!

Cartografie sociali. Rivista di sociologia e scienze umane
N° 12 - Un racconto sul lavoro formale. Mercato, cultura e governamentalità ieri, oggi e domani

Sito web della rivista

Inserisci per primo una recensione

Nel numero sono state mappate soggettività "senza valore" nella nuova
"questione sociale", investigando l'unità di differenti posizioni in rapporto
alle attuali ristrutturazioni economiche e sociali. Si è definito un diverso
canone interpretativo del lavoro, abile a rovesciare l'idea di esso come luogo
inquadrato nella sola meccanica fordista e produttivistica. Il lavoro è, oggi,
sempre più intrappolato in flussi informativi che valorizzano impulsi lean e
porosità gestionali.

Dettagli

Nel numero sono state mappate soggettività "senza valore" nella nuova "questione sociale", investigando l'unità di differenti posizioni in rapporto alle attuali ristrutturazioni economiche e sociali. Si è definito un diverso canone interpretativo del lavoro, abile a rovesciare l'idea di esso come luogo inquadrato nella sola meccanica fordista e produttivistica. Il lavoro è, oggi, sempre più intrappolato in flussi informativi che valorizzano impulsi lean e porosità gestionali. L'intero volume delinea, così, una prima cartografia conflittuale, mappando al contempo saperi e pratiche resistenziali, come la rivalutazione della categoria sociologica del "conflitto". Ciò diviene fondamentale per comprendere i limiti di una cittadinanza morale basata sul concetto di autoimprenditorialtà, in cui la forza lavoro è costantemente rovesciata come capitale umano di segno e di senso. Nell'idea cartografica, lo sforzo fisico e simbolico diviene la chiave di lettura della contemporaneità sociale, mentre il conflitto ne diventa la postura metodologica, chiarendo che il processo di ristrutturazione neoliberale è in sé un evento non neutrale, contrapposto alla singola pretesa di divenire biografico. Si raffigura, così, un affresco economico, in cui impianti e macchine - fagocitati da algoritmi che confondendo percettivamente democratizzazione del lavoro e accelerazione del ritmo industriale - scrutano leadership e performance individuali.

Sito web della rivista

Ulteriori informazioni

Collana Cartografie sociali
Titolo N° 12 - Un racconto sul lavoro formale. Mercato, cultura e governamentalità ieri, oggi e domani
A cura di Anna D’Ascenzio, Fabrizio Greco
ISBN 978-88-5758-905-3
Pagine 338
Anno di pubblicazione 2021

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.