• 0,00 € EUR
    0
Benvenuto!

Cartografie sociali. Rivista di sociologia e scienze umane
Vol 2, N° 8 (2019) - Tra potere e sapere: studi critici sulla valutazione

Sito web della rivista

Inserisci per primo una recensione

Il volume ospita contributi di studiosi italiani e stranieri che riflettono, in chiave critica, sulle funzioni della valutazione nel governo della società. L'idea di fondo è che, al di là della dimensione conoscitiva, la valutazione operi come un dispositivo di potere in grado di disciplinare e controllare gli individui, le organizzazioni, gli stati. Il volume si caratterizza per un approccio multidisciplinare, che spazia dalla sociologia alla scienza politica, dalla filosofia alla psicologia.

Dettagli

Una precisa idea di fondo ispira il progetto di questo numero monografico. È la convinzione, condivisa dai due curatori, che interrogarsi criticamente sui dispositivi di valutazione delle performance, oggi impiegati (non solo nel nostro Paese) pressoché in ogni settore della vita pubblica e considerati sempre più importanti nell'allocazione premiale di risorse finanziarie, non significa affrontare una specifica e circoscritta questione di natura tecnico-amministrativa, ma porre un tema squisitamente politico e culturale, che ha profonde implicazioni sul governo dei viventi.

Camuffando agende normative nel linguaggio della neutralità tecnica, la valutazione è oggi in grado di alterare le forme, l'esercizio e persino la distribuzione del potere a livello della governance globale. La sua pervasività a tutti gli ambiti della vita sta rapidamente conducendo alla sostituzione della politica con la tecnica e del governo politico con la governance dei numeri.

Nel tentativo di offrire un quadro interpretativo sufficientemente esaustivo della complessità della valutazione, il volume ospita contributi che ne analizzano sia i risvolti teorici che le implicazioni empiriche, indagando, ad esempio, il nesso tra valutazione e società della prestazione, le dinamiche psicologiche alla base dello "strano desiderio di essere valutati", gli aspetti politici relativi alla valutazione delle performance statali su tematiche quali la corruzione e l'affidabilità finanziaria, gli effetti della valutazione sul funzionamento del sistema universitario, l'utilizzo di sistemi di valutazione algoritmica per l'esercizio delle funzioni di polizia.

Sito web della rivista

Ulteriori informazioni

Collana Cartografie sociali
Titolo Vol 2, N° 8 (2019) - Tra potere e sapere: studi critici sulla valutazione
A cura di Davide Borrelli, Diego Giannone
ISBN 978-88-5756-518-7
Pagine 206
Anno di pubblicazione 2019

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.