• 0,00 € EUR
    0
Benvenuto!

Cartografie sociali. Rivista di sociologia e scienze umane
Vol 1, N° 7 (2019) - Campi di lavoro. Inchieste etnografiche nell'agricoltura intensiva globalizzata

Sito web della rivista

Inserisci per primo una recensione

Questo numero di Cartografie sociali raccoglie contributi di autrici e autori europei e nord-americani sul bracciantato agricolo contemporaneo. Nonostante i diversi contesti in cui le inchieste etnografiche sono situate, il volume permette di delineare alcune problematiche comuni che riflettono le trasformazioni dell'agroalimentare nel corso degli ultimi decenni. Emerge un paesaggio globale abbastanza ibrido, in cui forme di lavoro non libere e nuove pratiche agricole coesistono per rispondere alle necessità imposte dalla grande distribuzione.

VERSIONE CARTACEA

Disponibilità: Disponibile

Prezzo:

Prezzo di listino: 25,00 €

Special Price 23,75 €

O
Email Stampa Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Tumblr Bufferapp

Dettagli

Dagli anni Novanta il sistema agroalimentare ha subito importanti trasformazioni che hanno cambiato il modo di produrre, distribuire e consumare il cibo. Con l'accordo sull'agricoltura dell'OMC nel 1995 e altri accordi multilaterali di libero scambio, come il NAFTA, i produttori sono stati maggiormente esposti alla concorrenza internazionale. Allo stesso tempo è cambiato anche il rapporto tra i coltivatori e la distribuzione, con quest'ultima che è divenuta centrale, imponendo ai coltivatori prezzi, produttività e standard di qualità.

Le pressioni per le aziende produttrici hanno contribuito ulteriormente alla precarietà delle condizioni di lavoro e favorito la domanda per una manodopera flessibile, spesso migrante. La forza-lavoro è così diventata la componente produttiva che ha maggiormente subito e ammortizzato i cambiamenti del sistema agroalimentare negli ultimi decenni.

Il volume contribuisce all'analisi di queste trasformazioni, portando lo sguardo sulla composizione del lavoro, le modalità di assunzione, le relazioni nei processi produttivi e riproduttivi. Le inchieste etnografiche permettono di cogliere gli effetti delle trasformazioni del lavoro sulle esperienze dei lavoratori e delle lavoratrici, ma anche di mostrare come il bracciantato non sia totalmente inerme, in quanto i suoi comportamenti influiscono nell'adozione di nuove forme di controllo della mobilità della forza-lavoro. Così globale e locale, scelte politiche e comportamenti sociali si articolano nelle vite di coloro che animano l'agricoltura contemporanea.

Sito web della rivista

Ulteriori informazioni

Collana Cartografie sociali
Titolo Vol 1, N° 7 (2019) - Campi di lavoro. Inchieste etnografiche nell'agricoltura intensiva globalizzata
A cura di Lucio Castracani, Gilles Reckinger
ISBN 978-88-5755-306-1
Pagine 179
Anno di pubblicazione 2019

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.