• 0,00 € EUR
    0
Benvenuto!

Civitas educationis. Education, Politics, and Culture
Vol 6, N° 2 (2017)

Sito web della rivista

Inserisci per primo una recensione

La Rivista Internazionale Civitas Educationis. Education, Politics, and Culture è stata fondata nel 2012, nell'ambito delle attività di ricerca del gruppo di pedagogia della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, dalla prof.ssa Elisa Frauenfelder e da lei co-diretta con il prof. Enricomaria Corbi fino al 2014, quando quest'ultimo ne ha assunto la Direzione.

Dal 2014, la Rivista Internazionale Civitas Educationis. Education, Politics, and Culture è stata inserita nell'elenco di Riviste, nazionali e internazionali, di Fascia A dell'ANVUR.

Civitas educationis. Education, Politics, and Culture promuove la riflessione e la discussione sul legame fra educazione e politica, intesa come dimensione fondamentale dell'esistenza umana. Tale legame ha caratterizzato il pensiero e le pratiche educative occidentali sin dai tempi degli antichi greci, così come testimonia il nesso paideia-polis.

La rivista vuole essere un'agorà in cui sia possibile indagare questo nesso da diverse prospettive e attraverso contributi teorici e ricerche empiriche che focalizzino l'attenzione sulle seguenti aree tematiche:
1. Sistemi formativi e sistemi politici;
2. Educazione e diritti umani;
3. Educazione alla pace;
4. Educazione alla cittadinanza democratica;
5. Educazione e differenze;
6. Educazione e dialogo interreligioso;
7. Educazione e inclusione sociale;
8. Educazione, globalizzazione e democrazia;
9. Educazione e cultura digitale;
10. Educazione ed ecologia.

Ogni numero si articola in tre sezioni:
1. "Symposium" - curato da studiosi nel campo dell'educazione e dedicato a un tema specifico;
2. "Saggi" - relativi alle dieci aree tematiche della rivista e selezionati attraverso una double blind review;
3. "Recensioni" - dedicate a volumi che rientrano nelle dieci aree tematiche della rivista.

La rivista accoglie contributi in italiano, inglese, francese e spagnolo.

La rivista è aperta a tutte le tradizioni di ricerca educativa e si rivolge agli studiosi interessati ai temi della rivista ma anche ad un pubblico più ampio composto di educatori, filosofi e professionisti impegnati nelle politiche educative.

VERSIONE CARTACEA

Disponibilità: Disponibile

Prezzo:

Prezzo di listino: 22,00 €

Special Price 18,70 €

O
Email Stampa Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Tumblr Bufferapp

Dettagli

Il Symposium ospitato nel numero 2/2017 della Rivista, curato da Margherita Musello e José González-Monteagudo, si intitola Early school leavers in Europe: the contemporary situation and future prospect e contiene i contributi di Pierangelo Barone; Francesca Bracci e Teresa Grange; Claudio Crivellari; Antonia Cunti; Maurizio Gentile e Andrea Filippo Ciabattini; Juan José Leiva Olivencia, Isotta Mac Fadden e Eloy López Meneses; Marinella Muscarà; Alessandra Priore; Jaume Sanuy, Olga Bernat e Níuria Llevot; Rossana Sicurello.

Dall'introduzione al Symposium:

Fuoriuscendo precocemente dal sistema scolastico e non sfruttando le altre possibilità di formazione che il sistema formativo integrato offre, gli early school leavers hanno di fatto meno chances per sviluppare conoscenze e competenze adeguate per partecipare pienamente e attivamente alla messa in forma della società europea e, dunque, quest'ultima - potendo contare, potenzialmente, su un minore apporto conoscitivo e creativo da parte delle risorse umane presenti sul suo territorio - ha meno possibilità di crescere non solo in termini di ricerca e innovazione, ma anche in termini di comunità aperta e accogliente.
[...] La ricerca educativa - nel suo doppio volano, pedagogico e didattico - ha di fonte a sé una realtà da investigare, interpretare e trasformare, in accordo con il suo posizionamento epistemologico di sapere complesso che unisce, in un quadro circolare e non gerarchico, l'analisi 'scientifica' delle dinamiche educative, la critica 'socio-politica' dell'esistente e la tensione 'utopica' al cambiamento. È a tale tema e secondo questa triplice dimensione di ricerca che si muovono i contributi raccolti in questo Symposium, volti a ricostruire le politiche e i programmi d'azione internazionali, europei e nazionali in tema di abbandono e dispersione scolastica così come a presentare ricerche empiriche, quantitative e qualitative, condotte in contesti caratterizzati da alti tassi di fuoriuscita precoce dal sistema formativo integrato.

Sito web della rivista

Ulteriori informazioni

Collana Civitas educationis
Titolo Vol 6, N° 2 (2017)
ISBN 978-88-5754-800-5
Pagine 298
Anno di pubblicazione 2017

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.